Maido

COME IN UN CARTONE GIAPPONESE

Mai assaggiato l’okonomiyaki?

Qui lo troverete, e scoprirete una preparazione succulenta e sostanziosa, in diretta dalla tradizione del Sol Levante.
Se come Anna siete cresciute davanti alle puntate di Kiss me Licia non potete non venirci!
Ricordate Marrabbio? Il padre di Licia, burbero brontolone, gestiva il Mambo, un ristorantino esattamente come questo, dove era sempre intento a strapazzare uova, base indispensabile di questa preparazione.
Scegliete la vostra preferita e aspettate sugli sgabelloni che sia pronta, e perdete qualche minuto a osservare i ragazzi che lavorano in cucina e gli avventori del locale.
Se non è multietnica Milano…!
Via Savona 15 
tel  02 39434027 
e
 Via Cagnola 4

http://www.maido-milano.it

Gli indirizzi milanesi di questa rubrica sono a cura di Milanosecrets

casa Ramen

GIAPPONESE E ITALIANO: INCONTRO DI CULTURE

Un minuscolo ma perfetto angolo di Giappone è spuntato all’Isola da un po’ di tempo.
Nella zona dove l’avanguardia è normalità, ecco un luogo che colpisce per fedeltà all’originale e per bontà.

Se amate il ramen (come non sapete che cos’è? Subito a studiare!) o volete assaporare qualcosa di estremamente jappo, corroborante, confortante e perfetto per questa stagione, ecco il posto che fa per voi.
In cucina ci si aspetterebbe di trovare un autentico cuoco giapponese, che prepara tutto secondo i dettami della nonna: ebbene no, ai fornelli c’è Luca Catalfamo, appassionato di Sol Levante che fa la spola tra questo mondo e l’altro, per approfondire la conoscenza di questo piatto dalla tradizione millenaria ha trovato un suo personale percorso per servilo al meglio a noi palati occidentali.
E per chi vuole fare nuove conoscenze, qui oltre ai tavolini c’è anche un tavolo su cui condividere noodles e chiacchiere!

casa Ramen
Via Luigi Porro Lambertenghi, 25
Tel. 02 3944 4560
da martedì a sabato
12.30 – 15.00 / 19.30 – 23.30
non si può prenotare

Gli indirizzi milanesi di questa rubrica sono a cura di Milanosecrets

BabeK

IL KEBAB CHE NON LO E’: DALLA LAUREA AL BUSINESS

Se state per cambiare sito perché pensate che siamo impazzite, fate male. Pensate che il kebab non faccia per voi?
E’ perché non conoscete ancora quello che abbiamo scovato vicino alle Colonne.
E’ goloso e rivoluzionario il kebab firmato BabeK, e racconta una bella storia di quattro giovani palermitani, con lauree e belle speranze, colpiti dal kebab grazie alla tesi di Virginia.
Studentessa di scienze gastronomiche a Pollenzo, ha provato ad immaginare come potesse essere ‘riscritto’ questo cibo di strada bistrattato: da lì alla start up supportata dai bocconiani Giulio e Gaetano e da Pietro, laureato in cinema a Torino, è stata la realizzazione di un sogno nel cassetto.
E allora via libera a BabeK – The Kebab (r)evolution un progetto gastronomico che vuole offrire un prodotto di qualità con materie prime rigorosamente italiane, dalla filiera corta e garantita.

Tutti gli ingredienti usati sono selezionati in base al metodo di produzione, alla provenienza e alle loro qualità organolettiche che vengono valorizzate e rispettate con specifici metodi di cottura e marinature.

Pane di Grazioli, carne de La Granda, spezie di Tutte le spezie del mondo: ingredienti di livello lavorati con grande attenzione e cura, per un panino che vi farà andare le papille in sollucchero.
Dimenticate il kebab preconfezionato e gettatevi tra le braccia dei giovani di BabeK. Non sarà mai più il solito panino!

BabeK
Via del Torchio, 3 (zona Colonne di San Lorenzo)
20123 Milano
BabeK sui social
Facebook – www.facebook.com/babeKmilano
Instagram – www.instagram.com/babekmilano/

Gli indirizzi milanesi di questa rubrica sono a cura di Milanosecrets

Dinette

DA PROVARE E RIPROVARE

Quando entriamo in un luogo capiamo al volo se è ‘milanosecrets’ oppure no.
E quando siamo passate davanti a questo delizioso localino non abbiamo avuto dubbi.

Saranno i fiori freschi nei vasi di vetro, saranno le alzatine con le torte del giorno fatte in casa, saranno tavoli e sedie di modernariato scelti con grande gusto.
Saranno le pareti di mattoni, o la grande lavagna sulla quale scrivono il menu del giorno.
Sia quel che sia, ma l’atmosfera rilassata che si respira qui ci ha subito conquistate.

Aprono alle 7 e chiudono a mezzanotte, tutfi i giorni tranne la domenica. E potete venire qui ad ogni ora del giorno, non appena vi coglie quel certo languorino, che colmare è sempre difficile. Qui, vi assicuriamo, non lo sarà!

Anzi… Preparatevi ad assaggiare cose davvero buone, semplici ma non banali, presentate con un tocco contemporaneo ma senza inutili esibizioni.
Non uscite senza aver provato una fetta di torta o un vasetto di tiramisù: vi conquisteranno irrimediabilmente.

Come i ragazzi che gestiscono Dinette: carini, eleganti e gentili come difficilmente se ne trovano a Milano.

Dinette
Via Fratelli Bronzetti 11
Tel. 02 36574130
Orari di Apertura
Lunedì – Sabato 7:30 – 00:30
Domenica: chiuso

Gli indirizzi milanesi di questa rubrica sono a cura di Milanosecrets

Sarpiotto

UN POSTO DOVE SENTIRSI A CASA

In pieno quartiere cinese, ecco un indirizzo piacevolissimo, bianco, luminoso, un po’ ‘sospeso’ come le lampadine che costellano i tavoli.

Tante verdure, tante idee fresche e giovani, attenzione al gusto e alla stagione nelle ricette proposte in questa location dal sapore vintage, dove si mixano con gusto pezzi dal sapore d’antan e un’insolita parete di verde verticale.

Tutto viene servito sul vassoio di legno, che è un po’ la misura del locale.
I ‘quadrotti’ sono il perfetto spezza-fame, e raccontano fin dal primo sguardo una storia di casa, di attenzione al cibo e di bontà.

Noi lo usiamo anche come punto d’appoggio per quando siamo in zona: accogliente e con wi fi, questo è il posto perfetto dove stare per qualche tempo, per lavorare al pc guardando con la coda dell’occhio che cosa succede all’esterno.

Naturalmente con qualcosa sul vassoietto di legno a tenerci compagnia!

Sarpiotto
Via Paolo Sarpi, 10
Tel. 02 8341 7249
#sarpiotto

Gli indirizzi milanesi di questa rubrica sono a cura di Milanosecrets