#bookbreakfast – Manuale di sopravvivenza amazzonica per signorine di città

#bookbreakfast – L’altra metà del mondo

#Bookbreakfast – Un giorno verrò a lanciare sassi alla tua finestra

«(…) se potessi Jane, se solo fosse possibile tornare indietro a quell’innocenza e a quell’età, con la consapevolezza di quanto sei speciale e fragile e delicata, allora io correrei come un pazzo per tutte le strade che non conosco, di notte, al buio, con i polmoni ghiacciati dal freddo, senza fiato, correrei lungo tutte le strade che portano a te e raccoglierei tanti di quei sassi da riempirmene le tasche e quando poi vedrò la luce accesa nella tua stanza e la tua testa china sulla scrivania allora mi fermerò e inizierò a chiamarti a gran voce ma tu non mi sentirai, allora sfilerò i sassi dalla tasche e li lancerò con forza uno per volta finché non ti volterai e ti illuminerai con un sorriso più grande della tua faccia e resteremo lì a guardarci ridendo nel buio e nel silenzio con il cuore che si schianta in pezzi.» #Ovunque6

Una foto pubblicata da petunia ollister (@petuniaollister) in data: 21 Mag 2016 alle ore 21:43 PDT